Indietro

RedigoPA Skills

99,00 

-
+
Categoria:

RedigoPA Skills
Dott. Antonio Bertelli
Dott. Gianluca Apicella Fiorentino

Parte 1: Panoramica Completa del Nuovo Codice dei Contratti Pubblici

In questa sezione del corso, esamineremo in dettaglio l’implementazione del nuovo Codice dei Contratti Pubblici (Dlgs n.36/2023) alla luce del DL 36/2023 e delle leggi 108/2021, 120/2020 e del D.L. 13/2023. Il corso fornirà una panoramica completa dei temi trattati, dai principi generali alle fasi di affidamento, dalle procedure sotto-soglia al principio di rotazione, dagli affidamenti diretti alle procedure negoziate. Esploreremo anche le implicazioni del Codice in relazione al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e al Piano Nazionale di Coesione (PNC), fornendo dettagli sulle procedure di selezione degli operatori economici e sulle commissioni giudicatrici. È fondamentale notare che il nuovo Codice entrerà in vigore il 1° aprile 2023 e acquisirà efficacia dal 1° luglio 2023. Durante questo corso, chiariremo anche la pubblicazione dei bandi e degli avvisi a livello nazionale, insieme all’avviso sui risultati delle procedure di affidamento.

Parte 2: Linee Guida Ministeriali e Caratteristiche Essenziali dei Contratti

Nella seconda parte del corso, esamineremo le linee guida ministeriali, le novità introdotte dal nuovo Codice dei Contratti Pubblici del 2023 e gli obblighi di acquisto centralizzato. Questa sezione affronterà anche le caratteristiche essenziali dei contratti, definite nella fase di progettazione. Il corso spiegherà la differenza tra discrezionalità tecnica e amministrativa, sottolineando l’importanza della valutazione accurata delle caratteristiche essenziali durante la progettazione e l’uso di convenzioni CONSIP. Saranno esplorati gli obblighi di acquisto centralizzato, con particolare attenzione alle deroghe in casi specifici.

Parte 3: Principio di Rotazione e Selezione degli Operatori Economici

Nella terza parte del corso, analizzeremo il principio di rotazione negli affidamenti pubblici, esaminando le normative e le deroghe previste dal nuovo Codice dei Contratti Pubblici del 2023. Questo principio impedisce l’affidamento consecutivo di contratti simili a uno stesso contraente uscente nello stesso settore merceologico. Dettaglieremo il funzionamento del Codice CPV (Vocabolario dei Codici CPV) e del codice ATECO per classificare gli appalti. Esploreremo le eccezioni alla rotazione in casi specifici, come gare a lotti, procedure negoziate e accordi quadro. Questa sezione del corso esaminerà anche le modalità di selezione degli operatori economici attraverso indagini di mercato e sorteggio, oltre alle deroghe previste per gli appalti PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza). Il principio di rotazione sarà presentato come un importante strumento per garantire la concorrenzialità e la partecipazione equa degli operatori economici nei contratti pubblici.

Questo corso fornisce una comprensione approfondita delle nuove normative sugli appalti pubblici, offrendo un’opportunità unica per gli esperti del settore, funzionari pubblici e operatori economici di acquisire conoscenze dettagliate e aggiornate sulle procedure e i principi che guideranno gli affidamenti pubblici a partire dal 1° luglio 2023.